E' stato prorogato l’obbligo per le associazioni sportive dilettantistiche di garantire, durante allenamenti e gare, la disponibilità di un defibrillatore e la presenza di una persona autorizzata ad utilizzarlo. Per le Aziende non obbligate, il possesso di un defibrillatore oltre ad innalzare i livelli di sicurezza consente la possibilità di usufruire di interessanti sconti sul premio dovuto all'INAIL.

Pubblicato in GU il DECRETO 11 gennaio 2016 - Modifica del decreto 24 aprile 2013, recante: «Disciplina della certificazione dell'attivita' sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l'utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita.» che sancisce una proroga di sei mesi per l’obbligo di defibrillatori nello sport dilettantistico.

Il decreto del ministro della salute del 24 aprile 2013 fissava al 19 gennaio 2016 la decorrenza dell’obbligo per le associazioni sportive dilettantistiche di garantire, durante allenamenti e gare, la disponibilità di un defibrillatore e la presenza di una persona autorizzata ad utilizzarlo. Ora questo termine è stato prorogato di sei mesi, la nuova scadenza è quindi 20 luglio 2016.

L'INAIL concede ogni anno alle Aziende "virtuose"  uno sconto sul premio annuale tramitecompilazione del modulo OT24. Per ottenere tale sconto le Aziende devono aver effettuato nell'anno solare precedente la presentazione della domanda interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia. Per ottenere lo sconto nel 2017, pertanto, occorre adottare le misure nel corso del 2016.

Tra gli interventi di miglioramento previsti vi è anche l’adozione di un defibrillatore, e l'effettuazione di specifica formazione per lavoratori addetti all’utilizzo del defibrillatore in proprio possesso (corso BLSD – Basic Life Support early Defibrillation). Lo sconto praticato dall' INAIL copre in breve tempo i costi del defibrillatore e dei corsi richiesti. Il requisito è permanente e può essere utilizzato anche negli anni successivi per la richiesta di riduzione del premio INAIL.

 

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI SULL'ACQUISTO DI UN DEFIBRILLATORE?

Per ulteriori informazioni contattaci qui.